teatro ragazzi

Alice nel paese delle meraviglie

Nuova produzione 2018 di “Centrale dell’Arte”, in coproduzione con la compagnia La Tarumba.

L’aspetto onirico del racconto di Carroll viene evidenziato seguendone i repentini cambi di situazione, senza trascurare i percorsi mentali ai limiti dell’assurdo.

La scenografia si evolve in continuazione dialogando con il video attraverso giochi di ombre e trasparenze. La storia di Alice si snoda immersa in un’atmosfera sonora rarefatta e suggestiva, punteggiata da canzoni che si materializzano inaspettatamente come addensamenti di pensiero.

La Regina della Neve

Lo spettacolo è il libero riadattamento dalla fiaba di Hans Christian Andersen che narra il viaggio di Gerda alla ricerca del suo amico Kaj, rapito dalla Regina delle Nevi.

"Fiocchi, fiocchi di neve       
volteggiano nel cielo,  
ricoprono la terra di un  manto immacolato, 
bianco come le nuvole, 
bianco come la tela di un pittorea ddormentato, 
bianco come il cuore di unastatua di marmo  inanimato, 
che non sente dolore, 
non prova  nostalgia, 
un cuore che non invecchierà, 
cristallo dighiaccio per l’eternità..."

La bella addormentata nel bosco

Una delle più celebri fiabe della tradizione europea messa in scena da Centrale dell'Arte in una versione che ne esalta le atmosfere magiche e poetiche.

La Bella Addormentata è una di quelle fiabe che tutti conosciamo: la tradizione orale ci trasmette un mix fra la celebre “Rosaspina” trascritta dai fratelli Grimm e la versione di Perrault raccolta nei “Racconti di mamma oca”.

Storia di una sirena

La bellissima e suggestiva favola tradizionale tarantina, ripresa anche da Italo Calvino nella sua raccolta "fiabe italiane", trasporta i bambini in un viaggio indimenticabile dal magico mondo sottomarino, regno delle sirene, fino ai boschi incantati della regina delle fate.

LO SPETTACOLO

Canto di Natale

Uno spettacolo ricco di soluzioni sceniche, giochi di ombre e luci che evocano spiriti giocosi e fantasmi di un passato pieno di vitalità e di pathos; un ritmo sostenuto
scandito dalle canzoni e dalle coreografie in uno spazio scenico che si trasforma a sorpresa in ambienti sempre nuovi.

La vicenda del vecchio avaro Scrooge rappresenta un percorso di riconquista della capacità di stupirsi, di provare emozioni in un mondo che ci educa alla durezza e all'impermeabilità.

Pagine

Subscribe to RSS - teatro ragazzi

CENTRALE dell'ARTE
via della Vigna Nuova 4 - 50123 Firenze
C.F. 94052720482 - P.IVA 04670100488